Progetto CASPER
 CASP-ER 1  CASP-ER 2
 FOTO 1 :I nostri primi passi nel mondo della stampa 3D, un argomento nuovo, tutto da scoprire. Con il software Tinkercad ci siamo divertiti a creare i modelli tridimensionali di oggetti personalizzati: cover per smartphone, portachiavi, anelli, scudetti e tanto altro.  FOTO 2: Non è vietato parlare con i compagni e aiutarsi a vicenda. Collaborando tra di noi e con il tutor abbiamo sperimentato l’utilizzo di software e attrezzature tecnologiche che non avevamo mai visto prima. Senza paura di sbagliare, confrontandoci tra di noi, abbiamo superato ogni difficoltà e nessuno è rimasto escluso.
 CASP-ER 3  

FOTO 3:Spazio alla creatività! Comandi, impostazioni, procedure… ma anche tanta fantasia! Ognuno ha potuto scegliere liberamente un oggetto interessante da cui partire per provare a creare il modello tridimensionale… sono nati tanti progetti, tutti diversi, personalizzati, frutto del nostro impegno.

CASP-ER 4 CASP-ER 5

FOTO 4:Dal modello alla stampa! Abbiamo scoperto il linguaggio della stampa 3D utilizzando il software Repetier-Host per impostare i parametri di stampa. Abbiamo scoperto alcuni trucchi del mestiere e altrettanti ne scopriremo continuando a sperimentare!

FOTO 5:Ciack, si stampa! Una volta creato il G-code, la stampante 3D entra in azione. L’abbiamo osservata per capire come funziona, provando e riprovando per superare gli errori di stampa. Ogni volta che l’oggetto stampato è diverso da quello che volevamo, impariamo qualcosa in più sulla modellazione e sulle impostazioni di stampa!


Pubblicata il 14 aprile 2018